Stampa

Missione Australia

Untitled document

misauLa Sacra Icona della Vergine del Rosario continua il suo viaggio in Australia L’Icona della Madonna del Santo Rosario di Pompei continua il suo viaggio in Australia, dove, dal 4 al 7 novembre, ha già visitato la Parrocchia di S. Francesco d’Assisi ad Adelaide. Dal 9 al 13, la missione mariana è accolta dalla Parrocchia di S. Antonio a Melbourne, mentre dal 15 al 20 sarà presso la Cattedrale di St. Mary a Sydney. La Delegazione della Missione Mariana del Rosario, guidata dal Delegato per la Missione don Andrea Fontanella e composta da don Giuseppe Ruggiero, responsabile dell’edizione inglese della rivista RNP, da Domenico Romano, Segretario della Missione, e da don Giovanni Russo, Direttore dell’Ufficio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Pompei, è stata accolta da Domenico Moio e Felice Montrone, promotori della precedente Missione a Sydney, assieme al Comitato di Adelaide e di Melbourne e a tutti i nostri connazionali che hanno desiderato fortemente che l’Icona pellegrina della Madonna del Rosario di Pompei ritornasse in Australia.

Sono migliaia coloro che hanno già incontrato Maria ad Adelaide e grande è l’attesa per le prossime tappe della missione. Già prima che l’Icona giungesse, la notizia della visita del Quadro della Vergine, annunciata da “Rete Italia” e dal quotidiano “La Fiamma”, aveva suscitato grande entusiasmo in tutta l’Australia. In proposito, per far capire la gioia che quest’evento ha propagato nel Paese, vogliamo proporvi il collegamento al sito della Città di Sydney, che dà grande rilievo all’avvenimento: http://whatson.cityofsydney.nsw.gov.au/events/12234-st-mary-s-cathedral-hosts-the-icon-of-our-lady-of-the-rosary-of-pompeii

Visita ad Adelaide

Per la prima volta, dopo la storica visita nella Cattedrale di St Mary’s a Sydney avvenuta nel 2005, l’Icona della Vergine Maria, Regina del Santo Rosario, ha fatto visita alla comunità di San Francesco d’Assisi in Adelaide. La visita è nata a seguito della forte richiesta dei tanti connazionali che andarono a Sydney ed è stato un segno di attenzione del Santuario di Pompei verso quanti da decenni sono ad esso legati e nutrono una devozione filiale verso la Santa Vergine. È stato un momento storico, nel quale tutti coloro che negli anni scorsi, per motivi di lavoro, sono emigrati in Australia, hanno potuto pregare dinanzi all’immagine della Vergine di Pompei. È con grande gioia e forte devozione che i fedeli di Adelaide, italiani e non, hanno atteso l’arrivo della Mamma nella casa dei suoi figli radunati come nel cenacolo, per ricevere da Lei il conforto, la pace, l’amore e la forza di continuare, sorretti dalla forza dello Spirito, nella sequela del Figlio. Non c’è famiglia italiana residente in a Adelaide che non abbia in qualche modo un’immagine della Madonna di Pompei nella propria casa. Ovunque troneggia Maria che assieme a Suo Figlio Gesù dispensa le sue grazie. In tanti si sono raccolti in preghiera davanti la Sacra Icona. Fede, devozione ed entusiasmo hanno toccato il cuore del parroco P. John, di P. Felice, di P. Patrick, di Pino Boccassini, di John Di Fede, di Cosimo, di Raffaele, di Antonio, di Domenico Zollo e di tanti altri nell’ accogliere la Madonna di Pompei ed ospitare la Delegazione giunta dal Santuario di Pompei, guidata da Don Andrea Fontanella Delegato per la Missione Mariana del Rosario. Una grande festa, una partecipazione enorme all’evento che s’è poi conclusa con la S. Messa conclusiva di domenica 6 novembre, dove hanno sfilato verso l’altare gli stendardi dei vari comitati.

Could not load widget with the id 13.