Stampa

A piedi a Pompei 2013

pellegriniIl 25 maggio, ultimo sabato del mese, come è tradizione da moltissimi anni, si terranno i pellegrinaggi delle Diocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia e di Napoli. Primi a giungere a Pompei, saranno i fedeli della Diocesi costiera, guidata da mons. Francesco Alfano che, intorno alle 6.30, si ritroveranno nel Piazzale Beato Giovanni XXIII per partecipare alla santa Messa, presieduta dal loro Arcivescovo e concelebrata dai sacerdoti che guideranno il pellegrinaggio. I fedeli partiranno in due momenti distinti, intorno alla mezzanotte da Sorrento e alle 4.00 del mattino da Castellammare, per unirsi in preghiera, nella città mariana, alle prime luci dell’alba. In serata, giungeranno i fedeli della
Diocesi partenopea. “Con Maria sui passi della fede” è il tema che guiderà quest’anno le riflessioni del pellegrinaggio, organizzato, come sempre, dall’Azione Cattolica napoletana. Il punto di ritrovo è la Basilica di S. Maria del Carmine Maggiore, dalla quale, alle 13.00, dopo la benedizione, partirà il pellegrinaggio. Diverse sono le tappe previste, nelle quali si aggiungeranno altri fedeli: la Basilica di S. Ciro a Portici, la parrocchia S. Caterina di Ercolano, la Basilica di S. Croce e il Santuario di Maria SS. del Buon Consiglio a Torre del Greco e la parrocchia dello Spirito Santo di Torre Annunziata. L’arrivo a Pompei è previsto intorno alle 21.30, in Area Meeting, dove sarà recitato il santo Rosario. Alle 22.00, il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, presiederà la santa Messa di chiusura del pellegrinaggio.