Stampa

Cronaca della GDG

coloriUn pomeriggio di festa e, allo stesso tempo, di crescita culturale e spirituale, quello vissuto dai partecipanti alla Giornata Diocesana della Gioventù, che si sono incontrati venerdì 14 giugno nell’Istituto “Bartolo Longo” di Pompei. L’iniziativa, dal titolo “Un futuro a colori”, è stata promossa e organizzata dall’Ufficio di Pastorale Giovanile, guidato da don Ivan Licinio, ed ha preso il via con i saluti dell’Arcivescovo-Prelato di Pompei, Mons. Tommaso Caputo, del Sindaco, Avv. Claudio D’Alessio e della Soprintendente ai Beni Archeologici di Napoli e Pompei, dott.ssa Teresa Elena Cinquantaquattro. Dopo alcuni balli, proposti dagli Scout, il primo momento, dedicato alla cultura, con la partecipazione di Stefano Nannini e Rita Pilotti, presidenti nazionali FUCI, e della stessa dott.ssa Cinquantaquattro. È stata, poi, la volta del giornalista e
conduttore del talk show “Tv Talk”, Massimo Bernardini, che ha raccontato ai giovani come cerca di “leggere” la tv. Di famiglia come ideale di futuro hanno parlato Giovanna Abbagnara, direttrice della rivista “Punto Famiglia” e Giovanna Pauciulo, responsabile, assieme al marito Giuseppe Galasso, della Pastorale Familiare Campana. Milena, della Comunità Missionaria di Villaregia, ha comunicato ai giovani la gioia di lasciare tutto per andare in Brasile a condividere la povertà degli ultimi. Don Dino Pirri, Assistente Nazionale ACR ed autore del libro “Cinguettatelo sui tetti - Il Vangelo di Marco su Twitter”, ha condiviso la propria esperienza di evangelizzatore in rete. Dopo un momento di preghiera, animato dal Centro Diocesano Vocazioni e guidato da don Licinio, la giornata si è conclusa con lo spettacolo “Vittima di Mafia”, messo in scena dall’Associazione Culturale “Magicamente Musical”.