Stampa

Missione Mariana a Malta e Gozo

Malta Gozo Ta PinuLa Madonna del Rosario pellegrina a Malta
Dal 22 al 29 settembre, la Missione Mariana nell'arcipelago maltese
 
È in corso il primo pellegrinaggio della Vergine di Pompei a Malta e Gozo, iniziato il 22 settembre. In programma, la visita dell'Icona a diversi santuari e parrocchie, case per i disabili e residenze per anziani. Molti gli incontri specifici per il clero, le religiose, i bambini e i giovani.
Nell’arcipelago maltese esistono ben due chiese dedicate alla Madonna di Pompei, una nell’isola (e diocesi) di Malta, a Marsaxlokk, fondata nel lontano 1897, ed una a Rabat, nell’isola (e diocesi) di
Gozo, consacrata nel 1923. Inoltre, nell’antica e famosa chiesa dei Gesuiti di La Valletta c’è un quadro della Madonna di Pompei.
L’arcivescovo di Pompei, mons. Tommaso Caputo, Nunzio Apostolico proprio a Malta, dal 2007 al 2012, ha scritto, per l’occasione, una lettera ai fedeli maltesi, invitandoli ad accogliere il Quadro della Vergine con l’affetto e il calore tipici di questo popolo. «La vostra fede e la vostra genuina religiosità – ha affermato il Prelato - caratterizzeranno positivamente le celebrazioni e le manifestazioni in programma durante la Missione mariana. Questa settimana sia per tutti voi un’occasione per riprendere in mano il santo Rosario. […] Guardando a Gesù con gli occhi di Maria, liberi da ogni egoismo, sarete pronti ad accogliere in voi il dono che Dio stesso vorrà farvi: la sua presenza in mezzo a voi».
Questo il programma della missione. Domenica 22 settembre, l'icona ha visitato il Santuario della Madonna di “Ta Pinu”, a Gozo, dove il Vescovo, mons. Mario Grech, ha presieduto la santa Messa e guidato la recita della Supplica alla Madonna di Pompei. Lunedì 23, il quadro della Vergine è stato portato in processione per le strade della città di Rabat. Martedì 24, l’icona andrà a Malta presso la Casa di riposo per anziani del villaggio Attard. Poi, visita alla chiesa di Santa Caterina d’Alessandria e processione con la partecipazione dei fedeli delle parrocchie di La Valletta. La visita alla Casa per il Clero sarà, invece, mercoledì 25, con un momento dedicato particolarmente ai sacerdoti malati, mentre, giovedì 26, l’Icona giungerà nella casa per anziane del villaggio Luqa. Ultima tappa, Marsaxlokk, dove il quadro giungerà nel pomeriggio del 26. Qui ci sarà una lunga processione, accompagnata dalla banda musicale del paese. Venerdì 27, gruppi di fedeli provenienti dalle parrocchie vicine animeranno le sante Messe e le recite del Rosario, mentre, per i bambini e i ragazzi, ci saranno due incontri di preghiera. L’attuale Nunzio Apostolico a Malta, mons. Aldo Cavalli, presiederà la santa Messa in cui saranno presentati i bambini a Maria. Domenica 29, ultimo giorno di Missione: a celebrare la santa Messa conclusiva del pellegrinaggio sarà mons. Charles Jude Scicluna, Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi maltese.
Continuano così, dopo le Missioni in Canada, Australia e Stati Uniti, i viaggi che la Madonna di Pompei compie nel mondo per incontrare i suoi figli.