Stampa

24 ore per il Signore

24 ore per il signore smallAccogliendo l’invito del Pontificio Consiglio per la promozione della Nuova Evangelizzazione, la Chiesa di Pompei aderisce all’iniziativa “24 ore per il Signore”, in programma tra il 28 e il 29 marzo prossimi per vivere l’esperienza dell’evangelizzazione alla luce del Sacramento della Penitenza, nel contesto dell’Adorazione Eucaristica. Così come in tante chiese del mondo, a partire dalla Basilica di San Pietro, dove sarà lo stesso Papa Francesco a presiedere la celebrazione penitenziale, anche a Pompei sarà possibile vivere 24 ore dedicate completamente al Signore, cui si offre la penitenza e si innalza la preghiera. Il programma prevede, venerdì 28 marzo, dalle 18.00 alle 20.15, l’Adorazione Eucaristica nella Cappella del Beato Bartolo Longo, mentre nella sala confessioni, i sacerdoti saranno a disposizione per il
sacramento della Riconciliazione. Alle 20.30, nel Piazzale Giovanni XXIII, si svolgerà la Via Crucis animata dalle parrocchie di Pompei che si concluderà con una processione penitenziale verso la parrocchia del SS. Salvatore, dove continueranno l’Adorazione Eucaristica e le confessioni fino alle 7 del mattino successivo. Sabato 29 marzo, nella Cappella del Beato, Adorazione Eucaristica, dalle 7.00 alle 16.30, mentre sarà aperta la sala confessioni. Alle 17.00, all’Altare della Madonna, santa Messa della IV domenica di Quaresima, a conclusione della giornata penitenziale. Quest'iniziativa vuole mettere in pratica gli inviti di Papa Francesco. Più volte, infatti, il Santo Padre ha ripetuto ai fedeli: “Dio non si stanca mai di perdonare. Siamo noi che ci stanchiamo di chiedere la sua Misericordia”.