percorso che li ha portati ad esaminare temi importanti e a riflettere sulle situazioni di “non pace” che si trova a vivere l’umanità intera, come guerre o altri conflitti, ma anche sulle problematiche che ognuno si trova ad affrontare nella quotidianità e le criticità del territorio in cui viviamo. E riguarderanno proprio questo ultimo punto le domande che i piccoli di AC rivolgeranno al sindaco della città mariana, Dott. Ferdinando Uliano. Dopo l’incontro con il primo cittadino, gli acierrini parteciperanno alla santa Messa, celebrata da don Giovanni Russo, assistente diocesano AC. Al termine della funzione religiosa, guidati dal presidente Paolo Di Palma, tutti i protagonisti di questa giornata sfileranno per le strade di Pompei per lanciare il loro messaggio ed essere testimoni di un concreto impegno nella realizzazione di un percorso comune di armonia e unione tra i popoli attraverso la conoscenza e il rispetto dell’altro. Ad accoglierli sul sagrato della Basilica, al termine del percorso compiuto in segno di pace, ci sarà l’Arcivescovo di Pompei, Mons. Tommaso Caputo, che saluterà i piccoli di AC e, assieme a loro e al sindaco Uliano, pianterà nei giardini di Piazza Bartolo Longo, un ulivo, simbolo di pace per eccellenza.
 
 
Scarica locandina >>