Stampa

Genitori Chiara Luce

chiara luceVenerdì 27 maggio, al Santuario, i genitori e gli amici d’infanzia di Chiara Luce Badano racconteranno la straordinaria testimonianza di vita e di fede della giovane focolarina morta, per un osteosarcoma, a soli 19 anni. Maria Teresa e Ruggero Badano, assieme a Chicca e Franz Coriasco, visiteranno, alle 18, la struttura di accoglienza, opera di carità del Santuario, intitolata a Chiara Luce. Alle 19, parteciperanno alla Messa presieduta dall’Arcivescovo Mons. Tommaso Caputo. Infine, offriranno una testimonianza sulla vita e la fede della Beata. Ad accompagnarli i coniugi Ferraro, responsabili della Comunità “Chiara Luce” del Santuario, per bambini affetti da disabilità.