Stampa

Cronaca Supplica 1 ottobre 2017

IMG 5978 homeQuesta mattina, sul sagrato della Basilica di Pompei, il Card. Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Arcivescovo Metropolita di Perugia-Città della Pieve, ha presieduto la santa Messa e la recita della Supplica, concelebrate dall’Arcivescovo di Pompei, Mons: Tommaso Caputo, dall'Arcivescovo e Nunzio Apostolico del Principato di Monaco, Luigi Travaglino, dai vescovi emeriti di Aversa, Mons. Mario Milano, e di Nocera Inferiore-Sarno, Gioacchino Illiano. Decine di migliaia di devoti della Madonna di Pompei hanno affollato ogni spazio del sagrato per recitare, insieme, la Supplica. Nell’omelia, il Card. Bassetti ha detto: «dopo aver sperimentato il Suo perdono e la Sua misericordia, non
possimo tornare a fare il male. Consapevoli della fragilità umana che ci portiamo dentro, dobbiamo cercare con tutte le forze di trasformarci in uomini e donne che ascoltano la Parola di Dio e la mettono in pratica. Nel saluto al Presidente CEI, l’Arcivescovo Tommaso Caputo ha ricordato l'impegno del Santuario in favore di chi vive il bisogno in ogni forma. L’intero rito, cui erano presenti, tra gli altri, Pietro Amitrano, sindaco di Pompei; Raffaele Cantone, presidente Autorità Nazionale Anticorruzione; Fra' Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta; Daniele Mancini, già Ambasciatore d'Italia presso la Santa Sede. L'intero rito è stato trasmesso, in diretta televisiva, da Canale 21.

Riportiamo il comunicato stampa, l'omelia del Card. Bassetti e il saluto di Mons. Caputo