Cancelleria

Non categorizzato

dona 5x1000Anche quest’anno, con il tuo 5x1000, puoi aiutare l’Associazione “SANTUARIO DI POMPEI: CASA DI CARITÀ – O.N.L.U.S.”, sostenendo le strutture di accoglienza fondate dal Beato Bartolo Longo che, ancora oggi, dopo oltre 130 anni, danno speranza, amore e un futuro migliore “ai più deboli” della società. Molti i traguardi raggiunti in questi anni. Oltre alle opere in favore di bambini orfani, soli o abbandonati, figli di detenuti e, poi, quelle per ospitare gestanti, ragazze madri con i loro bambini e minori provenienti da situazioni di disagio economico e sociale (Centri educativi "Bartolo Longo" e "Beata Vergine"), sono attive sei Case Famiglia e la Mensa per i Poveri intitolata a “Papa Francesco”.
L’impegno del Santuario continua, sostienilo!
Per donare il proprio 5x1000 all’Associazione “SANTUARIO DI POMPEI: CASA DI CARITÀ – O.N.L.U.S.” bisogna mettere, sulla dichiarazione dei redditi, la propria firma nel primo riquadro della schermata 5x1000 e inserire il codice fiscale 90090200636. Questa attenzione verso i più deboli non comporta alcun costo per il contribuente.
logo giubileo newsIl Giubileo straordinario della Misericordia coinvolge in modo speciale il Santuario di Pompei, “casa” della Vergine del Rosario, che il Beato Bartolo Longo invitava a pregare proprio come “Madre di Misericordia”. Per la prima volta nella storia, l’Anno Santo si tiene in ogni singola diocesi del mondo. Anche a Pompei è possibile attraversare la Porta Santa per lucrare l’indulgenza plenaria. Il santuario mariano è, infatti, in piena sintonia con gli auspici giubilari. Lo dimostra la sua storia che da centoquaranta anni non smette di stupire quanti ne sperimentano la spiritualità mariana e l’impegno ad amare e servire il prossimo. Fondato dal Beato Bartolo Longo, anch’egli un convertito che per primo aveva conosciuto la misericordia di Dio, è un luogo dove la fede e la carità hanno trovato dimora. Questo sarà un anno intenso, vissuto nell’abbraccio del Padre e nell’amore di Maria, che chiama alla conversione e alla rinascita nel perdono di Dio. La sala delle confessioni, già cuore del Santuario, lo diventa ancora di più in questo tempo speciale.
Su questa pagina si possono trovare tutte le notizie utili e gli appuntamenti dell'Anno Santo
 
 
 
 
 
Per informazioni:
UFFICIO DEL RETTORATO aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Tel.: 081 8507000 / 081 8577379 - Fax: 081 8577482
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Web: www.santuario.it
 

Locandina Catechesi:  Scarica Locandina
Eventi Giubilari:  Scarica programma
Sussidio:  Scarica Opuscolo
Messaggio Arcivescovo:  Scarica Messaggio
Omelia Inaugurazione:  Scarica Omelia
Apertura Porta Santa:  Scarica Articolo
La veglia della vigilia:  Scarica Articolo
Locandina Inaugurazione:Scarica Locandina

La Basilica della Vergine del Santo Rosario, edificata alla fine dell’800 dal Beato Bartolo Longo, fondatore anche della Nuova Pompei, è uno dei santuari mariani più conosciuti e visitati al mondo. Realizzata su progetto dell’Architetto Antonio Cua, dell’Università di Napoli, poi curato da altri illustri esperti in materia, la Basilica di Pompei ha attraversato oltre un secolo di storia, incrementando la sua bellezza e la sua ricchezza artistica, tanto da diventare notevole luogo di interesse culturale e importante patrimonio nazionale. Su iniziativa dell'allora Arcivescovo, Mons. Carlo Liberati, dal 2009, per preservarne l’integrità, si è dato inizio ad una grande opera di restauro conservativo che ne sta riportando alla luce l’antico splendore e, nello stesso tempo, mettendo in sicurezza le strutture che, provate dall’usura del tempo, necessitavano di un accurato intervento di ripristino. A rendere indispensabili i lavori di restauro, la constatazione dei danni provocati dagli sbalzi termici e dall’umidità che ne avevano danneggiato affreschi e decorazioni musive. La prima fase dei lavori ha interessato la navata centrale, poi quelle laterali e l’abside. L’accurato lavoro e l’abilità di mani esperte hanno fatto sì che gli affreschi fossero riportati al loro splendore originario e i mosaici fossero reintegrati del numero di tessere che, a causa dell’umidità e delle infiltrazioni, si erano distaccate dalle decorazioni musive. Di fondamentale importanza, poi, il restauro del trono della Madonna, grazie ad un’azione di pulitura, consolidamento e protezione del paramento marmoreo, e la realizzazione di una serie di esami diagnostici specifici, per la verifica statica delle sue parti strutturali. In questa fase dei lavori, si è affrontato, inoltre, anche il restauro dei metalli, come capitelli, basi, cornici e angeli, che sono parte integrante del monumento. Si prevedono ancora due anni di lavori, durante i quali si procederà al restauro dei pavimenti, delle decorazioni delle volte “a grottesca” che sovrastano gli ingressi laterali e delle porte lignee. Ai tanti che hanno contribuito fino ad ora al restauro, va il nostro grazie. Per completare i lavori, però, occorre un ulteriore notevole impegno finanziario. Contiamo sull’aiuto di quanti amano il Santuario di Pompei.
 
Dall’Italia Invia la tua offerta intestata a:
  • Santuario della Beata Vergine di Pompei
  • Conto Corrente Postale N. 6817
  • Assegno non trasferibile a mezzo assicurata
  • Bonifico Bancario presso Unicredit – Restauro Basilica IBAN: IT70D0200840081000400459329
 
Dall’Estero:
  • Assegno non trasferibile o Vaglia internazionale,in busta chiusa, al seguente indirizzo postale:
    SANTUARIO BEATA VERGINE DEL ROSARIO
    Piazza Bartolo Longo, 1 - 80045 POMPEI - NA - ITALIA;
  • Bonifico bancario presso le Banche di Pompei:- CARIPARMA - Crédit Agricole - IBAN:
    IT 41 S 06230 40080 0000 56500729 - SWIFT CODE: CRPPIT2P555
    Unicredit - BANCA DI ROMA - Restauro Basilica - IBAN:
    IT 70 D 0200840081000400459329 - SWIFT CODE: UNCRITM1F72
  • WESTERN UNION, indicando il nome della persona che fa l’offerta,la data, il numero di transazione, la somma donata e il nome di BERNARDO VITIELLO come persona incaricata di riscuotere l’offerta;
  • CARTA DI CREDITO, indicando il numero della Carta, la data di scadenza e la somma da prelevare.
 

 
 
studioSostieni anche tu il progetto di carità solidale del Santuario di Pompei, che da circa 130 anni, seguendo l’esempio del Beato Bartolo Longo, accoglie, nutre, educa, istruisce e prepara alla vita bambini, ragazzi e giovani: figli di separati e di divorziati o oggetto di violenza familiare, figli di gravidanze indesiderate o figli di carcerati, ragazzi succubi dello sfruttamento dei minori oppure originari da paesi in guerra o in grave sottosviluppo. Oggi, sono circa 300 i ragazzi - per ognuno dei quali si spendono circa € 5.000,00 (cinquemila) l’anno - che attendono il tuo generoso sostegno e aiuto. Abbiamo, dunque, pensato di istituire delle borse di studio per garantire loro un iter scolastico e formativo completo. Puoi partecipare con l’intera cifra o con una quota parte. Per inviare la propria offerta, si può scegliere tra i metodi di versamento indicati nel box in basso, scrivendo nella causale: “Borsa di studio per ragazzi ospiti del Santuario di Pompei”. Fai vincere l’amore! Fai vincere il bene!
 
CENTRO DIURNO ORATORIALE "CRESCERE INSIEME"
per minori in disagio economico e sociale Tel: 081 8577 401
CENTRO DI ACCOGLIENZA ORATORIALE SEMIRESIDENZIALE "BARTOLO LONGO"
per minori in disagio economico e sociale Tel: 081 8577 700 - EMAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Leggi la lettera dell'Arcivescovo Caputo Download
 
Per inviare offerte al Santuario
 
DALL’ITALIA:
Conto Corrente Postale prestampato inviato dal Santuario, oppure quello in bianco da compilare intestando l’offerta a: Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, c.c.p. n. 6817;
Assegno non trasferibile (a mezzo assicurata) intestato al Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei;
Bonifico bancario intestato al Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei, ad uno dei seguenti Istituti Bancari:
Cariparma - IBAN: IT41S0623040080000056500729
Banco di Napoli - IBAN: IT98U0101040080100000005000
Banco Posta - Offerte - IBAN: IT24R0760103400000000006817
 
DALL’ESTERO:
Assegno non trasferibile o Vaglia internazionale, in busta chiusa, al seguente indirizzo postale:
SANTUARIO BEATA VERGINE DEL ROSARIO DI POMPEI Piazza Bartolo Longo, 1 - 80045 POMPEI - NA - ITALIA;
Bonifico bancario presso le Banche di Pompei:
CARIPARMA - Crédit Agricole - IBAN:
IT 41 S 06230 40080 0000 56500729 - SWIFT CODE: CRPPIT2P555
WESTERN UNION, indicando il nome della persona che fa l’offerta,la data, il numero di transazione, la somma donata e il nome di BERNARDO VITIELLO come persona incaricata di riscuotere l’offerta;
CARTA DI CREDITO, indicando il numero della Carta, la data di scadenza e la somma da prelevare.
Donazione PAYPAL, visitando il nostro sito: www.santuario.it