• suppplica ottobreMigliaia di persone hanno partecipato, domenica 2 ottobre, alla solenne recita della Supplica alla Madonna di Pompei, sul sagrato del Santuario. Centinaia di migliaia erano collegate attraverso le dirette televisive di Tv2000 e Canale 21 e in streaming. La santa Messa è stata presieduta dal Card. Lazzaro You, Prefetto del dicastero del Clero, che durante l'omelia, ha incoraggiato i fedeli a non stancarsi "di pregare per la pace, per un'economia che non uccida per un dialogo senza riserve e perché la fraternità non abbia confini". Anche Papa Francesco, durante l'Angelus, ha rivolto un pensiero a Pompei: "Confidiamo nella misericordia di Dio, che può cambiare i cuori, e nell’intercessione materna della Regina della pace, nel
    Leggi tutto...
  • giubileo newsSi è svolta, questa mattina, nel Salone della Curia del Santuario di Pompei, la conferenza stampa di presentazione del Cammino Giubilare Longhiano, evento organizzato in occasione del 150° anniversario dell’arrivo del Beato Bartolo Longo a Pompei. L'anno giubilare avrà inizio il 1° ottobre 2022 e terminerà il 31 ottobre 2023. «Nel mese di ottobre 1872 – ha ricordato Monsignor Tommaso Caputo, Arcivescovo di Pompei – il Beato Bartolo Longo, Fondatore del Santuario, delle Opere di carità e della stessa Nuova Città di Pompei, arrivò per la prima volta in Località Arpaia, nell’allora Valle desolata. Vi giunse per amministrare i beni della Contessa Marianna Farnararo, vedova De Fusco, che diventerà non solo la sua consorte, ma anche la
  • supplica ott 22Il mese di ottobre, primo dell’Anno Longhiano indetto dalla Prelatura, sarà ricco di appuntamenti. Primo di questi, il “Buongiorno a Maria”. Dal 1° ottobre, alle 6.30, ci si ritroverà in Basilica, dal lunedì al sabato, per affidare il nuovo giorno che inizia alla Madonna. Assieme alla diretta del “Buongiorno a Maria”, riprenderanno su Tv2000 anche le dirette delle Messe. Sarà il Cardinale Lazarus You Heung-sik, Prefetto del Dicastero per il Clero, a presiedere la Supplica, il 2 ottobre. Il rito, trasmesso in diretta da Tv2000 e Canale 21, inizierà alle 10.30 con la Messa, alle 12, sarà recitata la preghiera composta da Bartolo Longo nel 1883. Il 5 ci sarà la Festa del Beato, mentre il 7, Festa della Madonna del Rosario, Radio Maria,
    Leggi tutto...
  • b maria ott 22Le Edizioni Santuario di Pompei hanno pubblicato il nuovo sussidio che aiuterà i fedeli a recitare il “Buongiorno a Maria”, appuntamento quotidiano della Chiesa di Pompei nei mesi di maggio e di ottobre, con la quale si affida ogni nuovo giorno alla Madonna. Il volume, già disponibile, può essere acquistato nella libreria del Santuario o contattando la Segreteria Generale, ai numeri 0818577321 e 0818577495, o inviando una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La voce del Beato Bartolo Longo, con riflessioni tratte dai suoi scritti, accompagnerà ed ispirerà le meditazioni quotidiane del Buongiorno a Maria, che sarà trasmesso in diretta, dal lunedì al sabato alle 6.30, da Tv2000.

 

Supplica alla Vergine

 

I Papi e Pompei

 
 

1979

 

2003

 

2008

 

2015

 
S.E. Mons.

Tommaso Caputo

Donazione PayPal

Importo:
Donazione per le Opere sociali del Santuario, che è possibile conoscere nel dettaglio, consultando la sezione in basso.

Orari e Celebrazioni

Il Rosario e la Nuova Pompei

rnp small Ultima Pubblicazione

OFFERTE AL SANTUARIO

 
stemma bartolo longo altare
home_restauro

Restauro

Apri >>

Pompei è opera di Dio

tempio dello Spirito, luogo di conversione e di riconciliazione, di misericordia e di preghiera, di spiritualità e di santità. È città di Maria, venerata come Vergine del Rosario, alla cui scuola milioni di pellegrini imparano ad ascoltare le parole del suo figlio Gesù e a farne una ragione di vita.

Pompei è dono dell’amore di Bartolo Longo

un innamorato della vita, un avvocato santo, che, animato da una straordinaria pietà mariana, ha impegnato tutta la vita a servizio del Vangelo, costruendo una nuova città dell’amore.

Pompei è Rosario

progetto di vita, via che conduce alla contemplazione dei misteri della salvezza, rifugio sicuro nelle prove della vita, catena che lega i cuori a Dio e ci fa fratelli. È Supplica, preghiera filiale, fiduciosa e devota alla Madre del Signore. È missione mariana, mandato apostolico, servizio della Parola, impegno di annuncio della buona notizia del Vangelo con Maria e per Maria, la Vergine dell’ascolto e del fiato.

Pompei è laboratorio di solidarietà e di promozione umana

migliaia di ragazzi e ragazze, di uomini e donne, vittime del disagio sociale, sono stati accolti e restituiti alla propria dignità umana, sperimentando il calore di una casa e di una famiglia.

Pompei è crocevia di uomini e di popoli

di culture e di nazionalità, luogo di incontro di una umanità assetata di Dio e desiderosa di legalità e di giustizia, di speranza e di pace. È portale d’eternità, proiezione dell’umanità nel tempo di Dio, profezia sul futuro dell’uomo e della storia. È “città posta sul monte” per indicare a tutti gli uomini di buona volontà il cammino da compiere per raggiungere, guidati dalla Vergine Maria, la città di Dio, la santa Gerusalemme.