Stampa

Supplica alla Vergine

supplica maggioCon il “Buongiorno a Maria” del 1° maggio, ha avuto inizio a Pompei il mese di maggio dedicato alla Madonna. L’appuntamento con la preghiera con cui i fedeli affidano il nuovo giorno che inizia alla Vergine è, dal lunedì al sabato, alle 6.30, in Basilica. Il calendario di maggio prevede numerosi altri momenti di preghiera. Ogni sabato, alle 20, dal Piazzale San Giovanni XXIII, si reciterà il santo Rosario che animerà la Fiaccolata per la Pace Universale (che soltanto sabato 26, in occasione del pellegrinaggio a piedi della Diocesi di Napoli, organizzato dall’Azione Cattolica diocesana, non si terrà). Domenica 6, anniversario della Dedicazione della Basilica, ci sarà, alle 18, la discesa e la venerazione del Quadro, con la recita
del santo Rosario. Lunedì 7, alle 20.00, inizierà la veglia in attesa della Supplica, che culminerà nella Messa di mezzanotte, presieduta dall’Arcivescovo di Pompei, Monsignor Tommaso Caputo. Appuntamento attesissimo da tutti i devoti della Madonna, martedì 8 si reciterà la Supplica. A presiedere il rito solenne, sul palco allestito in Piazza Bartolo Longo, davanti alla Facciata della Basilica, sarà Mons. Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia e nella Repubblica di San Marino. Il rito avrà inizio alle 10.30 con la celebrazione eucaristica, concelebrata dall’Arcivescovo Caputo, da altri vescovi campani e dal clero pompeiano. Poi, alle 12, la recita della preghiera composta dal Beato Bartolo Longo nel 1883 in onore della Vergine del Rosario di Pompei. A conclusione del mese mariano, i fedeli si ritroveranno, giovedì 31 maggio, alle 18, nel Piazzale San Giovanni XXIII, per la recita del Rosario e la condivisione della Mensa della Parola e dell’Eucaristia.